Salve a tutti i nostri Retrolovers!

Se vi dico di mangiare fantasmini a gogo che titolo vi viene in mente?
Si lui lui, la nostra ingorda sfera sorridente, PAC-MAN! Prodotto dalla Namco nel 1980 e distribuito in occidente dalla Midway Games.

Creato da Tohru Iwatani durante una cena, (si proprio cosi) vide che ad una pizza mancava una fetta e gli venne un lampo di genio. Dopo 14 mesi, il 22 maggio del 1980 svilupparono il primo Pac-Man.
Inizialmente doveva chiamarsi Puck-Man che in giapponese a grandi linee significa “chiudere la bocca” ma per il mercato occidentale, per evitare assonanze con parolacce e parodie future ( che brave persone) si scelse il nome che conosciamo tutt’oggi ovvero Pac-Man.
Pac-Man entrò nella cultura di massa prepotentemente, fino ad arrivare a chiamarsi Pac-Mania.  Immaginate tutto il merchandising che gravitava attorno al gioco! Molti esperti non si spiegavano come mai questo enorme successo, in quel periodo c’erano grandi giochi Arcade più incentrati sul combattimento e sulla competività, ma forse proprio per semplice fatto che era un gioco non Pac manviolento, tattico, spensierato e quindi una novità per quei tempi, il successo derivò proprio per questi fattori.  
Giocare a Pac-man sembra facile, ma imprecare è obbligo morale e di conseguenza, nacquero teorie e metodi come il “Metodo GET” che consente, nelle prime versioni del gioco, di completare ogni livello seguendo soltanto un percorso prestabilito, senza rischiare di venir catturato da alcun fantasma. Il percorso permette di lasciare tutte le pillole speciali per ultime e di raccogliere tutti i bonus che compaiono sporadicamente nel labirinto. Per fare questo bisogna essere veloci perchè anche la minima pausa vanifica tutto il resto del percorso e bisogna quindi imparare il percorso a memoria.

Per vincere si potrebbe prevedere i movimenti dei fantasmini che a grandi linee seguono dei percorsi stabiliti anche se nelle future evoluzioni del gioco, gli sviluppatori hanno creato dei movimenti diversi per ognuno:Pacman title na

  • Blinky insegue Pac-Man come un ossesso
  • Pinky il fantasmino femmina prevede le mosse ed è più veloce degli altri,
  • Inky che è il più infame, insegue e blocca i tunnel dove pac-man si intrufola
  • Clyde è l’unico che non ha uno schema e fa mosse senza senso e casuali.

Tutti noi abbiamo giocato almeno una volta nella vita a Pac-Man e tutt’ora ne esistono versioni per tutte le console, dispositivi mobili e pure smart tv. Io ci gioco da li ad esempio.

Non vi resta allora che rigiocarlo, arrivare a 3.333.360 punti e superare il pacman 256leggendario livello 256, a quanto pare impossibile e superato solo grazie all’emulatore MAME, quando il gioco non riusciva più a processare e sballava e augurarvi tantissimo divertimento.
Voi in che versione avete giocato? Ditecelo nei commenti!

Condividete e bombardateci di like altrimenti vi facciamo mangiare da Pac-Man!

Vi lasciamo ad un simpatico video sulle diverse evoluzioni di Pac.Man!

https://www.youtube.com/watch?v=nZ6zW8BYO3E

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *