L’ARRIVO DI XBOX LIVE SU NINTENDO SWITCH APRE ALL’INTERESSANTE SCENARIO DI UNA LUNGA COLLABORAZIONE TRA MICROSOFT E NINTENDO!

Salve salvissimo FollowHz!

Nel corso della conferenza tenutasi presso la GDC 2019, il program manager di Xbox Live Bill Schiefelbein, ha esposto le linee guida della direzione che la compagnia di Redmond ha intrapreso sotto la direzione di Satya Nadella, come anche il percorso di sviluppo che la divisione Xbox ha avviato sotto Phil Spencer. “Sono in atto cambiamenti importanti in Microsoft. Fin dalla sua nascita, il progetto Xbox Live ha sempre avuto come missione quella di raggiungere quante più persone possibili, connettendo appassionati in giro per il mondo”. Ma, diversamente dai primi anni dello scorso decennio, tutto quanto è organizzato in Live, e dunque la compagnia è inenzionata a intraprendere una diversa strada. “Noi vogliamo che il gaming sia libero da barriere, senza che debba essere legato a dispositivi specifici”.

In questo Schiefelbein espone la direzione che Microsoft ha intrapreso con lo sviluppo del Project xCloud, e tuttavia il pannello dal titolo “Xbox Live for a cross-platform, connected community” si incentrava sulla possibilità di usufruire di un Account e di poter disporre dei servizi di Microsoft Live al di fuori delle piattaforme facenti riferimento alle strutture e sistemi di Xbox, ciò fa seguito all’annuncio di una settimana fa dell’arrivo sui dispositivi Android e iOS di Xbox Live, dando così agli sviluppatori di giochi per mobile la possibilità di poter integrarne tutte le funzionalità.

Tuttavia, sempre più frequentemente, si son sparse voci su una possibile collaborazione tra Nintendo e Microsoft allo scopo di portare Xbox Live su   Nintendo Switch. Tali dicerie sarebbero state confermate proprio durate la GDC 2019, con Nintendo ha dare l’annuncio che, fra in Nindies, il famoso Cuphead  arriverebbe per su Switch, (smettendo così di essere esclusiva per Xbox e PC) con tutte le annesse funzionalità di Xbox Live

A chi ha chiesto maggiori delucidazioni, Mr Schiefelbein ha fornito la seguente risposta: “Microsoft è sta operando strettamente con Nintendo allo scopo di portare su Switch una piccola selezione di giochi compatibili Xbox Live. Si stanno cercando delle soluzione, ma per il momento non esiste una piattaforma o un kit di sviluppo che consenta agli sviluppatori Switch di implementare le funzionalità di Xbox Live”.

Tali parole, comunque, non dovrebbero essere prese come una sorta di dichiarazione di assoluta impossibilità di superare gli ostacoli tecnici, e magari sarà solo questione di tempo.

Vista l’aria che tira, tra Microsoft che appare sempre più interessata a sviluppare funzionalità e tecnologie sempre più libere da barriere di tipo fisico (anche per rispondere alla sfida lanciata da Google con Stadia), non è lontano il giorno in cui  gli utenti potranno usufruire di una libreria di Xbox su Switch.

 

   

 

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x