PS5: 10 Cose che ci aspettiamo dalla nuova console Sony

Bentornati cari FollowHz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Manca ormai poco al reveal ufficiale di Ps5 e non mancano le ipotesi sulle possibili feature che la Console di Sony conterrà al lancio. Infatti se la PS5 si aspetta di battere la Xbox Series X, dovrà allora contenere tantissime innovazioni, che potrebbero, o meno, cambiare il modo in cui approcciarci ai videogiochi della next-gen. Non si parla di inutili sottigliezze o piccoli accorgimenti da risolvere con patch, ma di novità inaspettate necessarie per un relativo predominio sul mercato. Alcune idee potranno sembrare eccessivamente surreali, ma la speranza di vedere qualcosa di mai pensato dal pubblico odierno potrebbe essere la chiave di volta per un florido futuro della piattaforma. D’altronde l’ipotesi creata dalla Microsoft di identificare i suoi prodotti da gaming in un unico ecosistema condiviso rappresenta un’incredibile svolta, rispetto la quale anche gli altri competitor dovranno agire di conseguenza. Quindi, non perdiamoci in chiacchiere e addentriamoci in un futuro non troppo lontano.

1) Ologrammi

Molto spesso i dialoghi nel mezzo delle scene d’azione sono una palla al piede che rende poco appagante il momento epico rappresentato. Proprio per questo il poter mettere in pausa l’azione su schermo per ascoltare un personaggio secondario in un’apposito spazio della console potrebbe apportare una fondamentale svolta nella narrativa videoludica. L’uso di ologrammi visibili nella vita reale renderebbe l’immedesimazione del giocatore molto più marcata, riuscendo in questo senso a creare un rapporto molto vicino ed immediato tra i personaggi di un’opera di finzione e un player intento a seguire le orme dei tanti eroi nonché comprimari. Una possibilità tutt’altro che remota considerando che anche piccole aziende di giocattoli sono riuscite a creare una sorta di falsa proiezione virtuale utilizzando un cono di plastica.

2) Sviluppo dell’Intelligenza Artificiale

La potenza di calcolo di PS5 non vieta un rapido miglioramento delle intelligenze artificiali. Infatti molti bug e problemi di capolavori Tripla A si incentrano su delle IA fin troppo permissive o certe volte caratterizzate da una sorta di approssimazione. Il momento è caldo per un profondo cambiamento che possa rendere vivi e sempre presenti in scena molte figure in passato unicamente incaricate d’essere dei bersagli mobili per l’utente. Scelte strategiche che possano riuscire ad accattivare e sviluppare il problem solving, anche in opere che magari sono sempre rimaste legate ad un indifferenza volta unicamente al divertimento dei giocatori. D’altronde basti osservare alcuni ragazzi italiani che hanno creato DAItto, un motore che sviluppa e registra processi in modo tale da battere giocatori competitivi di Pokémon che si collegano al sito dedicato. 

3) Realtà Virtuale integrata in giochi canonici

L’utilizzo del VR esclusivamente per brevi produzioni rappresenta uno spreco del potenziale della Realtà Virtuale. Infatti, la Valve già si è mobilitata per riuscire a creare un videogioco (Half-Life Alyx) che possa elevare questa categoria di produzioni allo stesso livello di grandi prodotti premiati. Dunque un ulteriore possibile utilizzo dei visori potrebbe essere incentrata sull’inserimento in videogiochi classici di scenari da compiere principalmente con i visori prima citati. Questo gioverebbe sia agli appassionati, in quanto il prezzo del PS VR calerebbe profondamente, sia agli sviluppatori, che potrebbero trovare nuovi modi per approfondire sezioni di gioco poco brillanti.

 

4) Retrocompatibilità

Ma quanto sarebbe bello poter recuperare alcune pietre miliari delle generazioni passate e poterci giocare in Alta Definizione? Un pensiero che ormai da tempo è stato compreso dai ragazzi di XBOX e che invece non viene minimamente considerato da quei testardi della PS5. Ammettiamolo, il PS Now non ha fatto faville qui in Italia, dunque un possibile sostituto potrebbe essere l’introduzione della Retrocompatibilità, con magari una serie di nuove proposte adatte a sconfiggere la concorrenza. Tutto a patto che non venga svolto un lavoro superficiale, in quanto la feature considerata potrebbe essere una delle prossime killer application dell’industria dei videogames.

5) Metodi alternativi di gioco

L’introduzione all’interno del catalogo digitale del Playstation Store di prodotti PlayLink è stata una importante svolta. Non si era mai vista un contatto così diretto tra mondo mobile (applicazioni dedicate) e mondo del gaming. Inoltre, tralasciando i party game e i quiz a premi, risulta interessante osservare come l’ultimo grande successo di Supermassive Games sia proprio Hidden Agenda, un’opera appartenente a questa categoria di prodotti e che ha appassionati molti amanti del celebre Until Dawn. Dunque perché non sfruttare idee alternative per l’approccio al videogioco. Strumenti come SmartWatch, Airpods o Assistenti Vocali possono aprire le porte per idee mai viste prima. 

6) App Mobile 

Una delle note dolenti dell’attuale generazione e da avere nella prossima ps5 è il mancato utilizzo di App Mobile di serio spessore, in quanto Sony fino ad adesso non ha mai messo in primo piano lo sviluppo di Applicazioni davvero utili per noi videogiocatori. Anche solo l’implementazione della possibilità di osservare statistiche e ore di gioco potrebbe essere ben più utile, sperando che non ci vengano rifilate pessime proposte come la terribile Nintendo Switch Companion, che quando funziona il gioco non vale la candela.

7) DualShock 5 con nuove funzioni per ps5.

L’opzione dello spazio touch al centro del controller di casa Sony non ha portato particolari cambiamenti nel mondo del gaming, in quanto risulta poco utilizzata e spesso ridotta a brevi e poco entusiasmanti interazioni.  Ciò a cui si dovrebbe pensare invece è proprio un’impostazione competitiva del DualShock 5, riuscendo così a far immedesimare giocatori poco portati per le incredibili azioni da torneo nei tanti pro player presenti sul web. Si potrebbe anche pensare ad un nuovo tasto, un’ipotetica levetta adatta ad aprire più opportunità nelle tante schermate di gioco. Tante potrebbero essere le novità, basta solo che non venga copiato il prototipo attuale.

8) Fisica Ambientale completamente rivoluzionata

Gli ultimi tentativi di portare una svolta nell’ambito della fisica ambientale si è avuto con The Legend of Zelda Breath of The Wild, per Switch, e Boneworks, per PC. Dunque sulle due restanti piattaforme di gioco non si è ancora raggiunto un livello soddisfacente per quanto concerne quest’ipotetico sviluppo dell’evoluzione ambientale. In tal senso sono particolarmente fiducioso per i prossimi anni, che tra i tanti studi e le tante possibilità potrebbe vedere l’arrivo di un ecosistema completamente modificabile a proprio piacimento, sfiorando il genere sandbox in grandi colossal di tutto rispetto. 

9) Caricamenti ridotti all’osso

Alcune aziende che sviluppano i processori montati sulle console di Sony hanno mostrato nei loro recenti incontri dei test sui caricamenti dei videogiochi. Il risultato è stato incredibile, con schermate avviati in pochi secondi e caricamenti ridotti all’osso. La speranza dunque che questa proposta venga effettivamente portata a termine risulta essere più realistica che mai. Mai più attese immense degne di vecchi videogiochi, lasciando spazio per una rapidità di operazioni sempre più vicina ad incredibili successi.

10) Community

Infine concludiamo con la speranza che anche le community possano trovare il loro spazio in questa immensa mole di novità, arrivando magari a renderle più approfondite e con nuove feature molto interessanti.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nello spazio riservato ai commenti!!!

0 0 vote
Article Rating
Written by
Salve videogiocatori, mi chiamo Matteo Calvano, ho 16 e come potrete immaginare amo i videogiochi, anzi sono uno di quelli che li ritiene pura arte. Allenatore Pokémon dalla nascita, nel mio curriculum figurano mestieri come stratega, cacciatore di zombie e studente a tempo perso ?

Diteci la vostra!

2 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x