Cari FollowHz,

Il nuovo Dualsense Edge apre la strada ai pad ufficiali Playstation per i giocatori che vogliono personalizzare la propria esperienza nei minimi dettagli.

Già in passato non mancavano pad per Playstation che permettevano la completa personalizzazione, ma erano di marche ad hoc, la casa nipponica non aveva mai rilasciato delle versioni ufficiali.

Con l’avvento del Dualsense, produrre un pad con le stesse caratteristiche è diventato impegnativo se non impossibile, così facendo Sony ha avuto il tempo per svilupparne uno proprio, ma andiamo a scoprire le nuove funzionalità del Dualsense Edge.

Dualsense Edge: controlli completamente coustum

dualsense edge

Dualsense Edge permette all’utente di personalizzare e rimappare ogni singolo tasto, spesso può tornare utile questa impostazione per mantenere gli stessi tasti tra giochi simili come, ad esempio, i comandi di cross e tiro invertiti tra PES e FIFA.

Un altro utilizzo di questa funzione è la possibilità di venire incontro a chi ha difficolta motorie o condizioni fisiche particolari che pregiudicherebbero l’utilizzo del titolo senza questa funzione.

Infine, molti giocatori professionisti apprezzano la possibilità di rimappare completamente i controlli, in questo modo potranno adattare il pad al loro stile di gioco.

Dualsense Edge: analogici personalizzabili e rimovibili

Dualsense Edge vuole garantire la migliore esperienza possibile, per questo motivo ha aggiunto la possibilità di cambiare rapidamente i cappucci degli analogici, disponibili in ben quattro varianti, due concave e due convesse con differenti livelli di grip.

Una funzionalità che verrà apprezzata molto è la possibilità di modificare direttamente dal controller sensibilità e zona morta dell’analogico, questa funzionalità prima era accessibile solo tramite i menù opzioni dei singoli titoli.

Infine, entrambi gli analogici sono rimovibili, ottima notizia sia per una pulizia più veloce che per un eventuale cambio in caso di difetti o rotture dei singoli analogici, componenti spesso soggetti a usura e conseguente effetto drift.

Dualsense Edge: tasti posteriori

dualsense edge

Dualsense Edge avrà, come analoghi pad competitivi, i tasti sul retro del corpo, questi tasti saranno completamente personalizzabili e potete assegnarci qualsiasi altro tasto o comando.
L’implementazione di questi tasti evita al giocatore di attuare la cosiddetta “impugnatura octopus” per avere una maggiore reattività.

Anche per questi tasti possiamo cambiare a nostro piacimento le palette per adattarle al gioco che stiamo utilizzando, una possibilità è montare le palette più piccole per comandi rapidi e decisi e quelle più grandi per averle invece sempre a portata di mano come il cambio nei giochi di corsa.

Dualsense Edge: altre funzionalità

dualsense edge

Dualsense Edge porterà all’utente molte altre funzionalità più piccole di cui, la più importante, sarà la possibilità di regolare la zona morta dei due trigger in modo indipendente per un controllo al cento percento.

I tasti che fungeranno da blocco per i due analogici, quando il controller è in funzione diventeranno dei tasti “function”, potremmo infatti utilizzarli per compiere azioni veloci di sistema in combinazione con altri tasti.
Per adesso si può vedere che possono modificare velocemente il volume di chat e di gioco in modo indipendente e la possibilità di cambiare profilo di gioco al volo.

Infatti, il Dualsense Edge nella sua memoria interna potrà memorizzare fino a tre profili di gioco differenti dove salverà mappatura dei controlli, sensibilità e zona morta degli analogici, puoi portare il tuo Dualsense con te per avere sempre la configurazione ottimale, insieme al Dualsense Edge verrà fornita anche una comoda custodia imbottita e che ricaricherà il vostro pad.

Ovviamente anche questo Dualsense Edge avrà le stesse implementazioni del suo predecessore come i trigger adattivi e il feedback aptico 3D.

Dualsense Edge: design e considerazioni finali

dualsense edge

Il Dualsense Edge da quello che sembra dalla presentazione sarà leggermente più grande e bombato, in ogni caso risulterà comunque ergonomico e comodo da impugnare.
Tasti e touchpad saranno colorati in nero rispetto al corpo bianco (n.d.r. non si sa ancora se sarà disponibile in altre colorazioni) e sul touchpad ci saranno serigrafati i 4 simboli distintivi di Playstation, il resto del design rimarrà invariato.

Personalmente mi piace molto pur non essendo un pro-player o un giocatore di eSports, sono sicuro che i più esigenti accoglieranno bene questa versione del Dualsense che, ricordiamo, è una delle più grandi innovazioni di questa next-gen.

Se volete essere i primi ad impossessarsi di questo Dualsense Edge avvisiamo che sarà prenotabile dal 25 Ottobre e il day one è previsto per il 26 Gennaio 2023 al costo di 239,99€.

Come sempre vi ricordo di seguirci su tutti i nostri social, guardare i nostri contenuti su YouTube e fare due chiacchiere con noi durante le live su Twitch.

Cosa ne pensate?

Non vedete l’ora di vedere come sarà dal vivo?

Correrete ad acquistarlo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ricopia i numeri che vedi in basso *