Salve a tutti, cari FollowHz!

con pochissimo preavviso, Sony ha annunciato uno State of Play che si è svolto il 13 settembre mostrando i giochi in uscita per PS4 e PS5. Di seguito, tali giochi.

State of Play: i giochi mostrati

Di seguito, l’elenco dei giochi mostrati durante lo State of Play:

state of play tekken 8

  • Tekken8: cominciato col botto, mostrando l’attesissimo nuovo picchiaduro di Bandai Namco. Confermato in esclusiva console nextgen PS5, Xbox Series X/S e PC e non poteva essere altrimenti dopo quello che hanno mostrato che sicuramente ha alzato le aspettative dei fan, sembrando un upgrade della grafica e del gameplay del precedente capitolo dove abbiamo un combat system migliorato e dei momenti di slowmotion. Come mostra il trailer, quindi, il gioco è ambientato subito dopo la cruenta battaglia dove Heihachi Mishima è stato sconfitto, concentrandosi su una nuova rivalità che mette padre contro figlio, con Jin Kazama che si oppone al tentativo di Kazuya Mishima di dominare il mondo.
  • Star Wars: Tales from the Galaxy’s Edge- Enhanced Edition, una versione migliorata del gioco già uscito per PSVR2 nel 2020 sviluppato da ILMxLAB con protagonista un tecnico riparatore di droidi che, dopo un attacco della Banda della Morte Guavian, si schianta sul pianeta Batuu. Nel corso dell’avventura, si incontreranno alcuni dei personaggi più iconici della saga e alcuni saranno nuovi.
  • Demeo: mostrata una nuova demo da Resolution Games, anche questo per PSVR2 oltre che per PC. Si tratta di un’avventura cooperativa fino a quattro giocatori che ci fa vivere l’esperienza dei giochi da tavolo. 

state of play hogwarts legacy

  • Hogwarts Legacy: gli sviluppatori hanno presentato un’inquietante quest esclusiva per PS4 e PS5 “Missione del negozio infestato di Hogsmeade” a forma di puzzle alquanto oscuro, con illusioni ottiche e magie inquietanti che appariranno mentre esploriamo i meandri del negozio.
  • Like a Dragon: Ishin!: è il remake dello spinoff Yakuza: Ishin di Sega pubblicato nel 2014. Uscirà ancora in crossgen PS4 e PS5 durante il 2023 ridisegnato da zero per tali console e ci farà controllare Ryoma Sakamoto, un samurai che viene salvato all’ultimo momento da una condanna a morte.
  • Pacific Drive: un survival gioco di guida in prima persona di Ironwood Studio che uscirà nel 2023 solo su PS5 dove guideremo la nostra macchina schivando vari ostacoli di natura soprannaturale in mezzo ai boschi.
  • Playstation Stars: Sony ha mostrato alcuni degli oggetti collezionabili in questo abbonamento gratuito: una scena con Punto il gondoliere di Ape Escape 2, la PS3, la PocketStation, Toro e Kuro che festeggiano il compleanno, la Chord Machine e Polygon Man (l’indimenticabile mascotte di PlayStation).

state of play

  • Synduality: è il nuovo fps di Bandai Namco ispirato a Lost Planet e Titanfall, Synduality uscirà nel 2023 solo su PS5, Xbox Series X/S e PC. Dovremo combattere in prima persona su un potente mech controllato da un’intelligenza artificiale, sullo sfondo di un pianeta affascinante e ricco di nemici.
  • Stellar Blade: il tps di Shift Up nato come Project Eve uscirà su PS5 nel 2023. Il gioco si presenta ricco di frenetici combattimenti in stile Devil May Cry e Bayonetta. Controlleremo Eve che, insieme ai suoi compagni, sbarca sulla Terra estinta per rivendicarla, ma incontrano il sopravvissuto Adam che li mostrerà Xion, l’ultima città rimasta, dove incontrerà il saggio Orcal che le racconterà molte storie. Dovrà, quindi, instaurare legami coi membri importanti della città per salvare il pianeta dai NA:tive e aiutare i suoi cittadini.
  • Rise of the Ronin: a sorpresa, il Team Ninja torna con un nuovo action rpg ambientato nel Giappone feudale durante la crisi dell’epoca Tokugawa che aprirà poi le porte all’occidente. Per la precisione, si comincia dal 1863 quando le “navi nere” degli occidentali apparvero nella baia di Tokyo ponendo fine allo storico isolamento del Giappone e dando il via al bakumatsu, il periodo di apertura commerciale e culturale con il resto del mondo nonché uno sconvolgimento culturale che fece tra le vittime anche le figure classiche dei samurai rendendoli dei ronin, cioè combattenti senza padrone. Uno di questi è proprio il protagonista. Il gameplay sembra essere un action rpg con combattimenti impegnativi e tecnici in cui sfruttare l’arma bianca tradizionale ma anche armi da fuoco. Purtroppo, il gioco uscirà nel 2024 solo su PS5.
  • Dualsense a tema God of War Ragnarok: in uscita il 9 novembre, è il nuovo controller di colore bianco e blu, con dei piccoli disegni sul touchpad al centro, basati sul mondo di gioco. Non avrà nuove funzionalità rispetto ai normali controller, solo questa differenza estetica.
  • God of War Ragnarok: finalmente, il momento più atteso della conferenza è arrivato con ben 3 minuti di storia e gameplay.

Di seguito, ciò che è stato mostrato su God of War Ragnarok:

E voi, quali giochi aspettate di più di questo State of Play? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *