Salve a tutti, cari FollowHz!

Brutte notizie per i giocatori dell’universo DC: com’era prevedibile dai rumors (e dalle prossime uscite Warner), Suicide Squad Kill the Justice League di Rocksteady Studios è stato rinviato a primavera 2023.

Suicide Squad Kill the Justice League: di cosa si tratta

Suicide Squad Kill the Justice League

Suicide Squad Kill the Justice League sarà un action in terza persona, sequel canonico di Batman Arkham Knight, quindi del Arkhamverse, in cui la squadra suicida dovrà sconfiggere la Justice League, controllata mentalmente da Brainiac, e, successivamente, anche quest’ultimo.

Sarà ambientato in una Metropolis OpenWorld e post-apocalittica, ma non controlleremo proprio tutta la Suicide Squad al completo, bensì solo la Task Force X di Amanda Waller composta da Harley Quinn, Deadshot, Capitan Boomerang e Re Squalo. Nemmeno la Justice League sarà al completo, infatti, vediamo solo Superman, Flash, Lanterna Verde (John Stuart, in questo caso) e Wonder Woman che pare sia l’unica ancora in possesso delle proprie facoltà e dunque un importante alleato nel corso dell’avventura, soprattutto contro Superman.

I protagonisti saranno poi mandati da Gizmo, il geniale inventore nemico dei Teen Titans, che li descrive in maniera puntuale e dice loro che sono semplicemente perfetti, quindi, sarà lui il nostro support che ci fornirà di tutto l’equipaggiamento di cui avremo bisogno. Il trailer, inoltre, sembra indicarci la possibilità di usare la Sala della Giustizia come quartier generale, quindi potremo aspettarci qualche gadget storico.

L’avventura potrà essere affrontare in solitaria cambiando a piacimento il controllo su ogni singolo personaggio, oppure in coop online fino a quattro giocatori. Dovremo, quindi, aspettare il 2023 e sarà per PC, PS5 e Xbox Series X/S.

Suicide Squad Kill the Justice League: il motivo del rinvio

La Warner Bros Games, avendo già in arrivo Gotham Knights, per il 25 ottobre 2022 per PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC, e l’emozionante Hogwarts Legacy, era prevedibile che non sarebbero potuti essere puntuali, ma Sefton Hill si scusa lo stesso:

“So che un ritardo del genere è frustrante, ma questo tempo verrà investito per creare il miglior gioco possibile. Non vedo l’ora di portare il caos a Metropolis insieme, grazie per la vostra pazienza”

Di seguito, il trailer:

E voi, cosa ne pensate di questo rinvio? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *