Cari FollowHz,

Red Wings, sviluppato da All in! Games, porta il giocatore a vestire i panni di un pilota che combatte per la Triplice Intesa o la Triplice Alleanza, ripercorrendo alcune delle fasi cruciali del primo conflitto mondiale.

Non è un classico gioco di aerei, quindi andiamo subito a scoprire di cosa si tratta!

Red Wings

Red Wings: Storia

In Red Wings vestirete i panni dei piloti Assi della Prima Guerra Mondiale, dovrete scegliere per chi combattere e portare il vostro schieramento alla vittoria attraverso una serie di missioni di vitale importanza.

La storia, oltre a svolgersi attorno alle battaglie, racconta tramite intermezzi narrativi come ci si sentiva in quel periodo storico, ad esempio, esternando le emozioni dei piloti durante i periodi di riposo nelle basi tra un volo e l’altro.
Questa tecnica di narrare e guidare il giocatore attraverso le vicende, rende l’esperienza più avvincente e potenzialmente potrebbe colpire la sfera emotiva del giocatore facendolo fraternizzare con il pilota che interpreta.

Inoltre, esternamente ai due archi narrativi, il titolo ha regalato una UI che si lega molto bene al contesto storico.

red wings

Red Wings: Gameplay

Red Wings è un nuovo modo di giocare nei panni di un pilota, mandando tuttavia un occhiolino al passato.
Lo stile di gioco riprende molto gli Arcade, comandi semplici ed intuitivi con tasti che corrispondono ad un’azione precisa senza combinazioni troppo complicate, nonostante ciò, il livello di difficoltà non è né troppo basso né troppo alto.

Le tipologie di missione si differenziano e si possono dividere in tre categorie:

  • Combattimento Aereo
  • Bombardamento
  • Percorso a Checkpoint

Ognuna di queste missioni ha un suo aspetto di difficoltà che può impegnare anche i giocatori più esperti.

Il Combattimento Aereo è una missione classica e similare ad altri titoli del genere ma con una sostanziale differenza: oltre agli aerei nemici, ci troveremo ad affrontare anche dirigibili, i veri obiettivi della missione e, ogni volta che uno di essi viene abbattuto verranno chiamati ulteriori rinforzi.

Il Bombardamento mette il giocatore ai comandi di un bombardiere con degli obiettivi da bombardare, la vista è dall’alto e assomiglia ai giochi mobile dove devi schivare i colpi, missione che non presenta difficoltà molto elevata anche ai livelli più alti.

Il Percorso a Checkpoint è una missione molto semplice, il nome è di per sé autoesplicativo, la modalità con cui l’hanno introdotto tuttavia è interessante, spesso ti verrà richiesto di effettuarla poiché il tuo aereo è stato danneggiato e perde carburante e, a ogni checkpoint che passi, viene rifornito.

Le missioni si alternano spesso ma purtroppo rende il gioco troppo ripetitivo a tratti.

Una menzione va tuttavia ai comandi dell’aereo, molto apprezzato il controllo totale sulla manetta del velivolo e i comandi evasivi subito a portata di mano senza agire troppo sugli analogici, interessante anche l’inserimento dell’abbattimento letale, una sorta di mossa finale con tanto di animazione che permette di prendere un attimo fiato.

red wings

Red Wings: Grafica

All in! Games per Red Wings ha puntato su una grafica molto cartoonesca e minimalista, a tratti quasi fastidiosa alla vista ma che può far avvicinare anche i più piccoli a un gioco divertente e ottimo per passare il tempo.

Nota molto positiva per quanto riguarda gli aerei, presenti molti modelli dettagliati e curati nelle forme e nel design, personalizzabili tramite alcune livree sbloccabili grazie alla vostra abilità dimostrata durante le missioni.

La grafica cartoonesca regala anche una giocabilità molto semplificata in modo che, anche se l’HUD è molto scarso, i nemici e gli elementi della missione sono ben visibili e riconoscibili.

red wings

Red Wings: Conclusioni

Il titolo è sicuramento ben riuscito, fa fatica a competere con titoli similari ma ha dalla sua una componente arcade, la quale lo differenzia da tutti gli altri e lo fa gareggiare a sé stante.

Red Wings non va giocato come qualsiasi altro titolo di aerei, ma deve essere provato ricordandosi dei vecchi giochi arcade e che, comunque, si affacciano al mondo moderno e cercano di resistere, sotto questo punto di vista il titolo ha sicuramente centrato l’obiettivo.

Il titolo lo consiglio per passare il tempo e seguire la sua storia, raccontata molto bene e in modo semplice.

Cosa ne pensate?

Avete provato il titolo?

Quali sono altri titoli simili

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *