Tokyo Game Show Online: E3 Made in Japan!

Bentornati cari Followhz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Il Tokyo Game Show Online è la nuova avanguardia degli eventi per l’annuncio di nuovi videogiochi, che punterà alla creazione di un E3 Made in Japan.

Uno degli eventi più importanti ma al contempo sconosciuti del panorama videoludico è il Tokyo Game Show, che ogni anno ci delizia con dirette esclusive per l’oriente, dati gli orari proibitivi e l’incomprensibile lingua parlata nel Sol Levante. Quest’anno però, data la natura online della diretta, potrebbe esserci la concreta possibilità che l’evento si ponga in forma internazionale all’utenza, in modo tale che anche noi videogiocatori d’occidente possiamo godere della serie di annunci in programma.

Infatti tra le tante aziende coinvolte non mancano grandi nomi dell’industria, che si preparano ad agire indisturbati partecipando a un evento che ci riserverà, molto probabilmente, più conferme che sorprese, anche se l’entità della line-up presentata potrebbe incuriosirvi. D’altronde la creazione di un evento digitale richiede, tra i tanti impegni, una mole sostanziosa di videogiochi, e dai più grandi publisher dell’industria possiamo aspettarci ritorni graditi.

Analizziamo dunque i componenti di una particolarissima line-up, sperando che anche in questo caso le aspettative non vengano inutilmente sollevate all’estremo.

Tokyo Game Show Online

Microsoft Japan: Serie X e Serie S al Tokyo Game Show Online?

Data e ora: 24 Settembre alle 14 (ora italiana)

Ad aprire le danze c’è la vecchia e cara Microsoft, che potrebbe sfruttare la finestra giapponese del Tokyo Game Show Online per rimarcare la potenza del suo hardware. D’altronde l’immenso lavoro portato avanti dalla casa di Redmond non ha ancora trovato un giusto palco in cui riversare tutte le proprie informazioni. Che sia la volta buona per l’ascesa di questa tanto agognata Serie S? Ovviamente i leaker si sono già messi in moto per scoprire info sulla presentazione, ma il fatto che essa sia messa in moto proprio dall’ente giapponese della compagnia pone il rischio che le informazioni possano riservarsi alle sole sponde orientali. Un’ipotesi non da escludere, che potrebbe essere spazzata via grazie alla presenza di videogiochi già in arrivo sui nostri scaffali nei prossimi mesi.

Tokyo Game Show Online

Square Enix: Tokyo Game Show Online all’insegna di una grossa mole di contenuti

Data e ora: 24 Settembre alle 15 (ora italiana)

Come da tradizione anche la vecchia e cara Square Enix farà il proprio ingresso nello show digitale, portando con se una carrellata di produzioni famose che sicuramente troveranno spazio nella diretta a loro destinata. Una line-up di tutto rispetto, che vede sia nuove produzioni alla ribalta che vecchi brand storici che optano per il loro grande ritorno. Sorpresa delle sorprese rappresentata da Babylon’s Fall, il misterioso progetto della software house per ora rimasto in disparte nel complesso insieme di presentazioni. Ecco a voi dunque tutti i giochi che Square porterà al Tokyo Game Show Online:

Marvel’s Avengers
Kingdom Hearts Melody of Memory
Dragon Quest XI S Definitive Edition
Collection of SaGa
Dragon Quest: The Adventure of Dai games
Babylon’s Fall
Balan Wonderworld
War of the Visions: Final Fantasy Brave Exvius
Toji to Miko
Dragon Quest X
Dragon Quest Rivals Ace
Final Fantasy XIV
Final Fantasy Brave Exvius
Romancing SaGa Re:Universe
Dragon Quest Walk
Dragon Quest Tact
Dragon Quest Monsters 2: Iru and Luca’s Mysterious Key
Final Fantasy Trading Card Game

Tokyo Game Show Online

Sega/Atlus: Persona alla conquista del Tokyo Game Show Online?

Data e ora: 25 Settembre alle 13 (ora italiana)

Si sa ormai da molto tempo che il nome di Sega e Atlus è strettamente legato al brand Persona, se non addirittura alla saga originaria Shin Megai Tensei. L’insieme di contenuti che le due compagnie potrebbero portare al Tokyo Game Show però sarà sicuramente più ampio, nella speranza che ci sia spazio per importanti compagnie quali Vanillaware, che ci delizino dunque con nuove entusiasmanti produzioni narrative.

Tokyo Game Show Online

Capcom: Resident Evil Village, Street Fighter V e uno Special Program?

Data e ora: 25 Settembre alle 15 (ora italiana)

Capcom non rinuncia all’edizione 2020 del Tokyo Game Show Online, cercando piuttosto di focalizzare la propria attenzione sulle produzioni a lei più care. Sto parlando ovviamente di Resident Evil Village, Street Fighter V e soprattutto di un ricco Special Program, dal quale spero che possano fuoriuscire numerose nuove produzioni. D’altronde la compagnia ha da sempre saputo stupirci, in quanto sforna produzioni sorprendenti senza sbagliare neanche un colpo. Chissà che stavolta rilascino una sorpresa rivoluzionaria.

Tokyo Game Show Online

Spike Chunsoft: Night City Wire speciale del Tokyo Game Show Online

Data e ora: 26 Settembre 2020 alle 7 del mattino (ora italiana)

Spike Chunsoft, da buon editore giapponese di CD Projeckt RED, ha fissato uno speciale Night City Wire in onore del Tokyo Game Show Online. Tralasciando classici gameplay già vista, sarebbe interessante poter assaporare alcune prime info su Cyberpunk: EdgeRunners, la serie animata creata da Studio Trigger. Una buona occasione per rimarcare quanto il progetto degli sviluppatori polacchi si stia brandizzando, fino a dar vita ad un universo inimaginabile.

Tokyo Game Show Online

Konami: Il Mistero Orientale

Data e ora: 26 Settembre alle 13 (ora italiana)

eFootball PES 2022 potrebbe fare capolino nella Line-Up di Konami per il Tokyo Game Show 2020. Ma per un pubblico dell’oriente un semplice insieme di sportivi potrebbe non convincere, di conseguenza la speranza ricade su varie produzioni action. Magari un ritorno in grande stile di Metal Gear Solid o più semplicemente un nuovo Ace Combat. Ovviamente si parla solo di speculazioni, in quanto la diretta Konami è pesantemente avvolta nel mistero.

Tokyo Game Show Online

Bandai Namco Entertainment: Sword Art Online e Scarlett Nexus

Data e ora: 27 Settembre alle 10 (ora italiana)

Presentandosi al Tokyo Game Show Online come sviluppatore piuttosto che publisher, Bandai Namco ha già confermato la propria line-up, riducendo le due ore di conferenza a news inerenti a Sword Art Online e Scarlett Nexus. Strana scelta, data l’enorme durata della diretta. In mancanza di ulteriori informazioni, possiamo ipotizzare che queste siano le maggiori proposte orientali per Bandai Namco, che rinuncia ad un fondamentale Elden Ring.

Tokyo Game Show Online

Allora seguirete il Tokyo Game Show Online? Fatecelo sapere nello spazio riservato ai commenti!!!

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x