Kojima Production: Florido Futuro, oltre i Videogiochi

Bentornati cari FollowHz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Da quando è stato pubblicato il tanto discusso Death Stranding, la Kojima Production ha smesso di divulgare informazioni riguardo i propri progetti. Ovviamente le ipotesi non mancano, inoltre i Rumor sono all’ordine del giorno, ma manca ancora quel tocco di mistero al quale il visionario Hideo Kojima ci ha abituati. La riservatezza è stata finalmente spezzata dalla rivista Famitsu, che in un bel sommario di 30 pagine ha parlato di tutto quello che c’è da sapere riguardo questo studio di sviluppo, arrivando anche a parlare di sogni e speranze dei geni che lavorano dietro a progetti del calibro dell’esclusiva Sony prima citata. Dunque facciamo un po’ di ordine ed andiamo ad osservare possibili progetti futuri partoriti dalla mente dietro Metal Gear Solid.

Le idee che stiamo per andare ad approfondire e sulle quali teorizzeremo nascono da una profonda amicizia e stima tra il game developer giapponese e Yoji Shinkawa. Quest’ultimo si figura come illustratore nonché creatore dei personaggi di Metal Gear Solid e Death Stranding, ed avendo già lavorato in passato a progetti ideati da Kojima, non ha avuto problemi nell’ultimare i suoi recenti lavori. Dunque la sua appartenenza al mondo del disegno ha già fatto pensare alla creazione di un manga di successo, uno dei sogni che i due protagonisti dell’intervista in questione condividono da ormai molto tempo. Nono sarebbe strano vedere pubblicata una serie di opere basate sui videogiochi su citati, in quanto già altri sviluppatori, come ad esempio Guerrilla Games, hanno optato per questa scelta in modo da far proseguire l’universo narrativo creato. Mediante scenari onirici ed immagini fuori dagli schemi, una proposta del genere potrebbe dare origine ad un prodotto fondamentale per il mercato, portando elementi innovativi in un ambito che pian piano rischia di crollar nel baratro della banalità.

Un altro concetto ribadito alla stampa nipponica è stato l’amore incontrollato di Kojima per i mecha. Qualcosa di già appurato grazie ad alcuni boss affrontati da Solid Snake nel suo lungo percorso, e che è pronto a tornare in ipotetiche vesti animate. La creazione di un anime basato sui robottoni del Sol Levante è l’idea che più di tutte incuriosisce il buon sviluppatore ex-Konami, che sempre grazie all’aiuto dell’artista suo amico potrebbe essere resa realtà senza troppe complicazioni. Il rischio in questo campo inizia però ad aumentare, in quanto di prodotti che toccano le suddette corde ce ne sono tantissimi, e il pubblico mondiale sta iniziando a spostare la sua attenzione da una surreale fantascienza guerrigliera a scenari di onorevoli Samurai. Io credo invece che queste dichiarazioni strizzino l’occhio a qualche futuro progetto, come un nuovo Zone of The Enders.

Stupisce anche un ulteriore possibilità di cui si è parlato sulla rivista nipponica. Infatti Kojima vorrebbe sviluppare piccoli giochi o opere in forma episodica da affiancare ai suoi grandi progetti. Il che mi ha subito riportato alla mente la vecchia e cara Telltale Games, che dopo il recente ritorno sulle scene del medium a seguito di una pesante bancarotta potrebbe pensare di mettere in atto una collaborazione in modo da svolgere una rinascita in grande stile, ma soprattutto degli introiti sempre assicurati, contando le numerose stagioni che potrebbero venir fuori. Lo stile narrativo di questi ragazzi potrebbe adattarsi a qualche futuro ed ipotetico lavoro della suddetta star del mondo videoludico, sperando però che nella sua piccolezza questo grande studio non venga inglobato da altre importanti produttrici di Tripla A. 

Passiamo infine da una realtà già confermata alle voci di corridoio più disparate. Sembra ieri che la leggenda dietro MGS abbandonava la Konami. Un fatto scandaloso, che aveva coinvolto e messo in discussione l’affidabilità di questo pubblisher. Attualmente però la situazione torna a cambiare, in quanto si parla sul web di un’ipotetica riappacificazione tra le due parti e un possibile accordo per lo sviluppo di un nuovo Silent Hill. Dunque si prospetta un futuro florido per la cara icona giapponese qui messa in primo piano, sperando che le cartucce nel suo fucile non arrivino a far cilecca nel tempo.

 

0 0 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x