Pokémon: Coco, Mystery Dungeon, e i DLC della Game FrEAk

Bentornati cari Followhz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Avevamo già parlato del Pokémon Direct del 9 Gennaio 2020, e ad un giorno dagli incredibili annunci svolti dalla Game Freak, eccoci a commentare le incredibili mosse di marketing svolte da chi ha prodotto il brand dei mostriciattoli tascabili. Il tutto andrà ad incentrarsi su un cambio di rotta rispetto al passato, che stravolge completamente la concezione di prosecuzione del franchise. Tutto quello che sto per commentare è ovviamente ancora in lavorazione, dunque non si escludono cambiamenti o rinvii dell’ultimo momento.

Prima di passare ai vari annunci di ieri soffermiamoci per un momento sul mondo cinematografico di Pokémon. Sempre nella giornata fatidica infatti è stato mostrato il primo teaser del 23° Film ispirato sulle avventure di Ash e Pikachu, una nuova avventura interamente ambientata in un mondo naturale. Un luogo che si dovrebbe avvicinare ad una foresta sacra di Celebi, e i cui guardiani dovrebbero essere questi umani-belve,  le cui animazioni di movimento sono rese alla perfezione ed inserite nello scenario selvaggio in maniera ottima e ben contestualizzata. A questo si aggiunge una trama pronta per diventare matura ed attuale, sperando in dialoghi non troppo infantilizzati.

La diretta protagonista di quest’analisi si è aperta con un trailer sorprendente. Noi fan dello spin-off RPG osservabile qui sopra ci saremmo aspettati di tutto tranne un remake, una versione rimasterizzata che punta a mettere in primo piano i feels, senza toccare nuove rotte ma gettando ancora una volta uno sguardo verso un passato florido. Pokémon Mystery Dungeon Squadra di Soccorso DX non è solo un semplice videogioco, in quanto rappresenta alla perfezione il restante briciolo di nostro animo fanciullesco. E sono proprio felice di dirvi che non mi limiterò in questa sede a parlare dell’annuncio, ma vi presenterò qui di seguito anche il mio provato della demo uscita subito dopo la sfilza di presentazioni: Questa nuova versione di Squadra Rossa e Squadra Blu per ora si presenta come un progetto adatto ai più nostalgici, un’opera rimodernata e adatta a riscoprire in veste grafica pastellosa che non guasta mai uno dei capolavori appartenenti a questa serie. L’insieme di elementi che hanno reso quest’opera memorabile è rimasta invariata, peccato per un livello grafico e di animazioni non proprio all’altezza delle aspettative, ed un gameplay che non sembra essere stato riadattato in chiave moderna, mantenendo una lentezza ormai da abbandonare. 

Ora invece passiamo ad una delle idee che porta ventate di aria fresca per il brand Pokémon, un Pass di Espansione che strizza l’occhi al tanto agoniato Breath of The Wild. Due ambientazioni saranno responsabili della continuazione della narrativa post-game, entrambe molto interessanti ma soprattutto valide per il loro essere aree aperte in stile Terre Selvagge. Duro Allenamento e Paziente Esplorazione. Concetti opposti strettamente legati ai due periodi d’uscita di questi DLC. A stupire è in primis l’aggiunta dei Pokémon tagliati fuori dal PokéDex nazionale, che non saranno bloccati dal Pay Wall poiché aggiunti come aggiornamento gratuito. 

Il primo set è intitolato “L’isola Solitaria dell’Armatura” e sarà incentrato sul concetto di Potenziamento, in previsione di avventure future. In particolare di questa espansione è stato già dato un’assaggio, ovvero lo Slowpoke Forma Galar. Secondo gli sviluppatori, il nostro allenatore dovrebbe arrivare su quest’isola per allenarsi ed aumentare la sua forza. Il sensei che ci allenerà sarà il maestro di Dandel (Campione della Regione), il quale ci donerà il leggendario della nuova zona esplorata, munito di evoluzione e forma Gigamax

Il DLC successivo, ultimo annuncio della Diretta è “Le Terre Innevate della Corona”. L’Esplorazione, qui invece è il tema dominante, con nuove versioni di alcuni Leggendari, Semi-Leggendari e Pokémon Speciali delle passate generazioni. A stupire, oltre l’incredibile mole di rovine esplorabili, è l’aggiunta di una nuova modalità Coop, che permetterà di ottenere tutti i Leggendari mai creati, come succedeva con gli Ultravarchi di Ultrasole e Ultraluna. In attesa di ultetriori Info, vi comunico che il costo del Pass che comprende entrambe le espansioni si aggira intorno ai 30 euro. 

Cosa ne pensate? Fatecelo Sapere nello spazio riservato ai commenti!!!

0 0 vote
Article Rating
Written by
Salve videogiocatori, mi chiamo Matteo Calvano, ho 16 e come potrete immaginare amo i videogiochi, anzi sono uno di quelli che li ritiene pura arte. Allenatore Pokémon dalla nascita, nel mio curriculum figurano mestieri come stratega, cacciatore di zombie e studente a tempo perso 😉

Diteci la vostra!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x