IL NUMERO DI GIOCATORI DI DOTA 2 E’ SCESO DRASTICAMENTE COME MAI AVVENUTO DAL 2014!

 

Salve cari FollowHz!

Come riferisce Dotesports.com, non sono moltissimi i giochi in grado di sostenere un numero incredibilmente alto di giocatori come DOTA 2, ma visto che da settembre 2016 il titolo di Valve Corporation ha raggiunto di 1.064.377, è stata una lotta davvero dura per impedire a tali numeri di scendere progressivamente.

Complessivamente, il 2019 è stato un anno molto buono per il gioco, che è stato in grado di superare nuovamente il milione di giocatori per la prima volta in tre anni.

Ma ora che è cominciato il 2020 quelle cifre sono in costante calo. Dota 2 ha registrato il numero di giocatori più basso da quando ha totalizzato i 673.496 nel gennaio 2014.

Negli ultimi 30 giorni, il conteggio medio dei giocatori è diminuito al punto da attestarsi sotto i 385.000 e il picco dei giocatori ha seguitato a scendere, raggiungendo 627.790, il totale più basso dalla graduale crescita iniziata alla fine del 2013.

La compagnia di Bellevue ha sempre lavorato strenuamente per mantenere  alto il numero dei giocatori fornendo grandi patch e nuovi personaggi, strategia che ha mantenuto il numero alto fino circa 480.000 dall’inizio del 2017 fino ad ora.

Ma anche se ci sono ancora molti giocatori che quotidianamente tornano a giocare a Dota, ciò dimostra che ci sono alcuni seri problemi riguardanti il contenuto del gioco se tale numero continua a oscillare tanto spesso.

 Molti dei problemi che si verificano nella comunità di Dota possono derivare dalla diminuzione dei giocatori; senza giocatori il tempo di matchmaking peggiorerà nei livelli più alti della classifica e costringerà più giocatori a creare account secondari per trovare costantemente altri giochi.

Se i numeri continuano a scendere, anche i creativi della community che realizzano contenuti come video o componenti aggiuntivi del workshop potrebbero essere spinti ad andarsene, il che potrebbe causare a streamer e YouTuber che si rivolgono anche ai giocatori.

Se Valve non fa qualcosa per stabilizzare e migliorare Dota 2, la base di giocatori e la community finiranno per disgregarsi, che come conseguenza porteranno al lento declino degli spettatori e delle opportunità pubblicitarie per il circuito competitivo.

Non resta da vedere se l’aggiornamento di Outlander e due nuovi eroi riusciranno a riportare l’utenza a livelli adeguati, in caso contrario potrebbe essere il momento di cambiare completamente strategia.

(Immagini tratte da Dotesports.com e Gamingzone73  ).

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x