Home » Attività » SECONDO IL PRESIDENTE DI NINTENDO, IL FUTURO DELLE CONSOLE SUCCESSIVE A SWITCH POTREBBE RISIEDERE NEL CLOUD GAMING!  

SECONDO IL PRESIDENTE DI NINTENDO, IL FUTURO DELLE CONSOLE SUCCESSIVE A SWITCH POTREBBE RISIEDERE NEL CLOUD GAMING!  

Salvissimamente ben ritrovati FollowHz!

Come riferito da Dualshockers.com, non sono pochi quelli che si chiedono cosa ci si potrà aspettare da Nintendo dopo Switch.

Il presidente della grande compagnia Shuntaro Furukawa sta cercando di rispondere a questo quesito, parlando del Cloud Gaming e della tecnologia futura che Nintendo spera di implementare sulle proprie piattaforme.

Nel corso di una intervista con l’outlet giapponese Nikkei (la cui traduzione è stata fornita dai colleghi di NintendoEverything.com), è stato chiesto a Furukawa-san il suo parere sul Cloud Gaming e su che tipo di impatto avrà sul futuro dell’hardware dedicato ai videogiochi.

Nel rispondere, Furukawa-san sembra affermare che, nel corso dei prossimi anni, per quanto la nuova tecnologia possa catturare l’interesse del pubblico, non arriverà a soppiantare totalmente le console come Switch.

Tuttavia, nell’esprimere il suo punto di vista vi si ritrova una parola di cautela. Stando alla traduzione, il presidente Nintendo ha osservato che concentrarsi esclusivamente su console dedicate (e rifiutarsi di guardare ail cloud gaming) potrebbe portare l’azienda alla rovina:

“Detto questo, sarebbe inutile concentrarsi esclusivamente sui metodi di gioco che possono essere utilizzati solo su un hardware dedicato.

Una volta che il tuo pubblico inizia a dire di poter giocare su altre console o smartphone, sei finito “.

Questa posizione non è completamente nuova per Nintendo – recentemente l’ex presidente della Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha discusso con Hollywood Reporter riguardo il futuro dei giochi.

Probabilmente la cosa più importante su cui concentrarsi nei tempi a venire sarà il passaggio dai media fisici al cloud, secondo Fils-Aime:

“Poiché la tecnologia si evolve sempre più verso il cloud e dato l’aumentare della velocità di download, si potrà giocare a qualsiasi gioco su qualunque tipo di dispositivo in qualsiasi momento.

Accadrà nel prossimo decennio e sarà qualcosa che avrà un impatto dal profondo significato per i giocatori “.

Mentre si avvicina sempre più la prossima generazione di console come PS5 e Xbox Series X, non c’è dubbio che quello del Cloud è lo spazio che le aziende stanno cercando di sviluppare.

Microsoft ha lavorato su Project xCloud, rilevando che il servizio di streaming basato su cloud Xbox sarà operativo nel 2020 su PC e dispositivi mobili.

E’ possibile aspettarsi alcune esclusive per la piattaforma di streaming, poiché il team di Xboxè già in trattative iniziali con gli sviluppatori.

PlayStation ha ottenuto un successo parziale con la propria piattaforma cloud, PlayStation Now, la quale ha cercato di essere tra le prime sul mercato a acquisire 700.000 utenti.

Il recente ingresso di nuovi concorrenti come Google Stadia entro l’ambito del cloud gaming, PlayStation Now ha assunto una posizione più competitiva con costi più bassi e una migliore scelta di titoli, per quanto non si tratti di giochi first party maggiormente grandi.

Con PS5 e Xbox Series X dietro l’angolo, non c’è modo di sapere come sarà la generazione di console tra un decennio.

Ma forse il presidente Nintendo Furukawa ha ragione sul fatto che si potrà giocare a Mario sul cloud.

(Immagini di sfondo e di Shuntaro Furukawa tratte da Dualshockers.com e Nintendoforlife.com.

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x