RESIDENT EVIL

Salve a tutti cari followHz,
oggi per la rubrica “Cinema da GameHz” vi regalo “Resident Evil”, film anglo statunitense del 2002 per la regia di Paul W. S. Anderson.

Trama:

Nel sottosuolo di Raccoon City, un’immaginaria metropoli statunitense con circa un milione di abitanti, si trova un complesso sotterraneo segreto di laboratori altamente tecnologici, detto “Alveare” (The Hive), di proprietà della multinazionale Umbrella Corporation – la più potente casa farmaceutica al mondo – usato per ricerche illegali su armi batteriologiche e ingegneria genetica, gestito da un supercomputer chiamato “Regina Rossa”, dotata di un’intelligenza artificiale superiore perfino a quella umana e di un’ampia autonomia decisionale. Una ragazza, Lisa, entra nell’alveare come ricercatrice.

Un uomo, chiuso all’interno di una tuta antiradioattiva, è intento a posare all’interno di una misteriosa valigetta alcuni campioni di due tipi di liquidi, uno verde e uno blu. Subito dopo lo stesso uomo lancia un grandissimo campione del liquido blu a terra e poi scappa dal centro di ricerca. A quel punto la malvagia Regina Rossa sigilla le porte dei laboratori e uccide tutto il personale rilasciando un gas nervino.

Il protocollo di sicurezza coinvolge anche Alice, svenuta a causa dello stesso gas rilasciato, all’interno di una villa nei boschi della vicina Raccoon City, usata come copertura dell’ingresso all’Alveare, causandone lo svenimento.

Alcune ore dopo, la bella Alice si risveglia nella doccia, completamente nuda, ha perso la memoria e vaga per la villa. D’improvviso viene aggredita da Matt, un misterioso uomo fintosi poliziotto; immediatamente, dalle finestre irrompono degli uomini armati che arrestano l’aggressore Matt e Alice. Attivano il treno di collegamento con l’Alveare e trovano Spence svenuto sul treno.
Alice viene aggredita dai dobermann-zombie, ma riesce ad ucciderli con capacità sovrumane, incredula. Salva poi Matt da una mutata Lisa, che si scopre esserne la sorella: entrambi ambientalisti, volevano denunciare l’Umbrella e gli esperimenti illegali che sosteneva, mostrando ai mass-media un campione del T-Virus, rubato dall’Alveare.

Il gruppo viene informato dalla Regina Rossa che non potrà andarsene prima di uccidere Rain, perché contagiata, ma Kaplan, in realtà sopravvissuto, disattiva la Regina Rossa, liberando involontariamente i tre. I quattro salgono sul treno per tornare alla villa, Alice porta con sé la valigetta con il virus e l’antidoto. Rain e Kaplan vengono poi apparentemente curati, ma il Licker ritorna, ancora più potente di prima, ferendo Matt e uccidendo Kaplan, e Rain si trasforma ugualmente in zombie. Alice combatte il Licker, ucciso poi da Matt che a sua volta è costretto a uccidere anche Rain. Alice e Matt, ormai unici sopravvissuti, escono dal portone esterno pochi secondi prima della chiusura definitiva.

Purtroppo Matt comincia a mutare; mentre Alice si appresta a curarlo, arrivano gli scienziati dell’Umbrella, capeggiati dal dottor William Birkin, che portano via Matt inserendolo nel programma “Nemesis”, e stordiscono anche Alice, la quale si risveglia in un laboratorio dell’ospedale di Raccoon City. Dopo aver forzato la serratura della stanza dove era rinchiusa, Alice vaga per le strade della città, devastata e deserta: il T-Virus è uscito dall’Alveare e ha contagiato tutta la città.

Il film è parecchio adrenalinico, ti tiene incollato fino all’ultimo riuscendo ad essere ansiogeno ed immersivo (alcune volte ho avuto la sensazione di essere lì) e poi…Mila Jovovich e Michelle Rodriguez nello stesso film…devo aggiungere altro?

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x