Salve a tutti cari followHz,

nei giorni scorsi il panorama videoludico ha vissuto una sorta di scontro tra EA ed uno youtuber reo di aver recensito negativamente Anthem.

Un rappresentante di Electronic Arts ha voluto fare un po’ di chiarezza intervenendo sulle pagine di Variety per negare la ricostruzione fatta dallo YouTuber e spiegare l’accaduto:

il nostro programma GameChangers (di cui fa parte Gggmanlives e dal quale afferma di essere stato messo in blacklist, ndr) non è progettato per pagare i contenuti delle recensioni, è una cosa in cui non crediamo.

Anche Lee Williams, in qualità di International Manager of Community Engagement di Electronic Arts, ha provato a stemperare i toni della diatriba rispondendo su Twitter alle domande postegli da chi desiderava ricevere un definitivo chiarimento sulla questione.

Ricordiamo ai nostri followHz che il gioco sarà disponibile dal 22 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *